DIPARTIMENTO DI CHIMICA, MATERIALI E INGEGNERIA CHIMICA "GIULIO NATTA"

Ricercatore TD

Tunesi Marta

Ricercatore TD

Contatti

Tel +39.02.2399.4711

Indirizzo

Leonardo, Edificio 6


Email marta.tunesi@polimi.it


Pubblicazioni

            

Profile

Attività di formazione e lavorativa
Marta Tunesi ha ottenuto la laurea in Ingegneria Biomedica nel 2006. Nel 2011, ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria dei Materiali presso il Politecnico di Milano, con una tesi riguardante sistemi a matrice idrogelica per il rilascio di farmaci e la veicolazione di cellule nel sistema nervoso centrale.
Marta Tunesi è stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica “G.Natta” del Politecnico di Milano da gennaio 2011 a dicembre 2017. Tra gli altri, ha lavorato nei progetti NANOBRAIN (Idrogeli nanostrutturati per il rilascio controllato di proteine terapeutiche ingegnerizzate contro la neurodegenerazione correlata alla malattia di Parkinson) e ERC-CoG-NICHOID (Meccanobiologia dell’importazione nucleare di fattori di trascrizione modellizzata in una nicchia staminale bioingegnerizzata).
Da dicembre 2017 è ricercatore a tempo determinato (Legge n. 240/10) presso lo stesso dipartimento e lavora nell'ambito del progetto ERC-CoG-MINERVA (Piattaforma ingegnerizzata microbiota-intestino-cervello per valutare l'impatto della microflora intestinale sulla funzionalità cerebrale).
Nel 2009 Marta Tunesi ha ottenuto la Roberto Rocca doctoral Fellowship ed è stata visiting Ph.D. student presso il Mc Govern Institute for Brain Research, (MIT, USA) sotto la supervisione del prof. Emilio Bizzi.
Nel luglio 2011 è stata visiting researcher presso l’Instituto de Engenharia Biomedica (INEB, Porto).

 

Attività didattica
Dal 2018, Marta Tunesi è docente del corso “Laboratorio di Micro/Nanostrutture”, nell’ambito del corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica del Politecnico di Milano.

 

Attività scientifica
L’attività scientifica di Marta Tunesi si focalizza su: a) sviluppo e caratterizzazione di sistemi a matrice idrogelica per la coltura di cellule neurali e il rilascio di farmaci contro la neurodegenerazione del sistema nervoso centrale; b) sviluppo e valutazione di sistemi di coltura dinamica per la modellizzazione in vitro del tessuto cerebrale (in condizioni fisiologiche e patologiche).
L’H-index di Marta Tunesi è pari a 10 (fonte: Scopus).

 

Non hai trovato ciò che stavi cercando? TORNA ALLE PERSONE