DIPARTIMENTO DI CHIMICA, MATERIALI E INGEGNERIA CHIMICA "GIULIO NATTA"

Natta Award

 

Natta Award è un riconoscimento che il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica "Giulio Natta" assegna a chi si è distinto/distinta nel mondo per l'originalità dei suoi studi e delle sue ricerche, in una delle aree di interesse del Dipartimento.

 

Il premio è stato istituito nel 2013 per celebrare il 50esimo anniversario del Premio Nobel a Giulio Natta.

Durante la cerimonia di premiazione è organizzata la Lectio Magistralis.

Natta Award 2021 | Michele Parrinello
Istituto Italiano di Tecnologia | Genova

Natta Lecture: Seeing is believing

Michele Parrinello è attualmente Principal Investigator della linea di ricerca Atomistic Simulations presso l’ Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Ha contribuito in maniera significativa allo sviluppo della simulazione  al computer della dinamica molecolare.  Il suo contributo più famoso è il citatissimo metodo di Car e Parrinello che ha rivoluzionato la maniera con cui queste simulazioni sono condotte, ampliandone lo scopo e la capacità predittiva. 

Natta Award 2020 | Patrik Schmuki
Friedrich Alexander Universität (FAU)

Natta Lecture: Self-organizing electrochemistry: Formation and features of aligned oxide nanotubes

Patrik Schmukie è Professore dell'Università Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga (Dipartimento di Scienza dei materiali) e presidente dell'Istituto per la scienza delle superfici e la corrosione.

Natta Award 2019 | Sir J. Fraser Stoddart
2016 Nobel Laureate in Chemistry
Northwestern University 

Natta Lecture: The Growing Impact of the Mechanical Bond on Polymer and Materials Sciences

Sir James Fraser Stoddart è un chimico britannico, attivo nel campo della chimica supramolecolare e della nanotecnologia. Vincitore nel 2008 della Medaglia Davy e vincitore del premio Nobel per la chimica nel 2016 assieme a Jean-Pierre Sauvage e Ben Feringa per la progettazione e la sintesi di macchine molecolari.

> News
Intervista a Sir J. Fraser Stoddart

Natta Award 2018 | Elazer R. Edelman
Massachusetts Institute of Technology (MIT)

Natta Lecture: Materials Science, Biomechanics and Medicine: Synergistic Innovation

Elazer R. Edelman è Professore di in Ingegneria e Scienze mediche al MIT, Professore di Medicina presso la Harvard Medical School, e Dottore di Medicina Senior presso l'Unità di cure coronarie al Brigham and Women's Hospital a Boston. Edelman e il suo laboratorio sono stati pionieri delle scoperte di base nella biologia vascolare e nello sviluppo e nella valutazione delle biotecnologie. 

> News

Natta Award 2017 | Arvind Varma

School of Chemical Engineering at Purdue University

Natta Lecture: Selected Topics Related to Energy and Chemicals

Arvind Varma è Professore della Facoltà di Ingegneria Chimica alla Purdue University. I suoi interessi di ricerca riguardano l'ingegneria delle reazioni chimiche e catalitiche e nuove fonti energetiche.

> News

Natta Award 2016 | Satchit Srinivasan
Vice Presidente di Research & Technology di Solvay Specialty Polymers

Natta Lecture: From Molecules to Money and their impact on Life, Liberty and the Pursuit of Happiness

Satchit Srinivasan è anche responsabile RD&T Fluorinated Polymers presso la sede Solvay di Bollate (MI). È entrato a far parte del gruppo chimico belga nel 1989 e da allora ha ricoperto numerose posizioni nell’area ricerca e sviluppo, technology e business management.

Natta Award 2015 | Katharina Kohse-Höinghaus
University of Bielefeld

Natta Lecture: Some like it hot - Combustion and the Future

Katharina Kohse-Höinghaus è Professore di Chimica Fisica all'Università di Bielefeld. Le sue ricerche si concentrano sulla diagnostica della combustione mediante spettroscopia laser e spettrometria di massa, la deposizione di materiali funzionali dalla fase gassosa e l'analisi in-situ di sistemi reattivi.

Natta Award 2014 | Nicholas Peppas
University of Texas at Austin

Natta Lecture: Intelligent/Recognitive Nanoscale Systems for New Therapeutic Applications

Nicholas Peppas è Professore di Chemical Engineering, Biomedical Engineering and Pharmacy presso l'Università del Texas (Austin). È un pioniere nella sintesi, caratterizzazione e comportamento dinamico delle reti polimeriche. È stato lo scienziato più influente nell'utilizzo degli idrogel come biomateriali, nella bionanotecnologia e nei processi di riconoscimento molecolare.

Natta Award 2013 | Greg Stephanopoulos
MIT di Cambridge (Massachusetts)

Natta Lecture: Metabolic Engineering

Greg N. Stephanopoulos è un ingegnere chimico, Professore presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica del Massachusetts Institute of Technology.
Ha lavorato al MIT, a Caltech e all'Università del Minnesota nei settori della biotecnologia, della bioinformatica e dell'ingegneria metabolica, in particolare nelle aree del bioprocesso per la produzione di biochimici e biocarburanti.